Sabato prossimo il secondo Disability Pride Genova

0
207

Genova si prepara a celebrare il Disability Pride, una giornata dedicata alla promozione
dei diritti e della piena inclusione delle persone con disabilità. L’evento, organizzato dalla community
Genova Solving for All in collaborazione con il Disability Pride Italia e con il patrocinio del Comune di Genova e della Regione Liguria, si terrà alla Calata Mandraccio del Porto Antico sabato 18 maggio dove  partirà un corteo che arriverà
in Piazza De Ferrari e vedrà la partecipazione di un ampio spettro di realtà associative, istituzionali e
culturali.

La seconda edizione del Disability Pride vedrà la partecipazione e l’adesione di molte realtà locali tra cui  Archi Pet odv, Associazione Maruzza Regione Liguria, Associazione Liguria Pride, Associazione Sportiva Dilettantistica Free Sport, Associazione Stelle nello Sport, DISA APS – DISABILITÀ, INCLUSIONE, SENSIBILIZZAZIONE E ACCESSIBILITÀ, Erasmus Student Network GEG Genova – ETS, Note dal Cuore, Sezione Provinciale AISM Genova, Sisport.

L’organizzazione dell’evento sarà possibile grazie al supporto di Fondazione Edoardo Garrone, MAIA, The Bad Guyde, Influeppy, Divergooo, Progettiamo Autonomia, Sacs e il progetto Mobiquity e in partnership con Abbatti le barriere, Disabili Pirata, Disability Pride Italia, Disability Pride Senegal, Federazione Italiana Tennis e Padel (LIGURIA), Ingegneria 3EFFE, Genova ciclabile, Global
Shapers Community – Genoa Hub.

Il Disability Pride Genova vuole essere un’occasioneper celebrare la diversità e la ricchezza che le persone con disabilità apportano alla nostra società.

Allo stesso tempo, l’evento vuole essere un momento di sensibilizzazione e riflessione sulle barriere che ancora oggi limitano la piena partecipazione delle persone
con disabilità alla vita sociale, economica e culturale.

Sotto il claim “Esisto perché esisto, come tutti gli altri”, il Disability Pride Genova vuole ribadire il diritto fondamentale di ogni persona ad esistere e a vivere una vita piena e dignitosa, indipendentemente dalla propria condizione fisica, psichica o sensoriale.

Il programma della giornata prevede dalle ore 14:00 una serie di eventi, tra cui:

– Attività sportiva Pump Truck dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Free Sport;

– Attività sportiva Torball del Panathlon Club Genova;

-Stand informativi delle associazioni che operano nel campo della disabilità, il trucca bimbi, le mascotte, la possibilità di fare provare la carrozzina manuale e/o il bastone per le persone con disabilità visiva;

– Un corteo che attraverserà le vie del centro cittadino, appuntamento alle ore 15:30 al Porto Antico e partenza alle ore 16:00;

– Un palco dove si alterneranno interventi di esponenti del mondo della disabilità, della politica e della cultura insieme ad un spettacolo di Gabri Gabra.

“Il Disability Pride Genova vuole essere un momento di festa e di riflessione”, dichiara il fondatore Lorenzo Pagnoni di Genova Solving for All e presidente dell’Associazione DISA APS, portavoce del collettivo organizzatore. “Vogliamo celebrare la diversità e la ricchezza che le persone con disabilità apportano alla nostra società, ma anche richiamare l’attenzione sulle barriere che ancora oggi limitano la loro piena partecipazione alla vita sociale, economica e culturale. Invitiamo tutti i cittadini a partecipare a questa giornata per conoscere meglio la realtà della disabilità e per contribuire a costruire una società più inclusiva e rispettosa di tutti”.

Per informazioni scrivere a lorenzo@genovasolvingforall.it