Parigi 2024: svelate le medaglie paralimpiche e olimpiche

0
265

Il Comitato Organizzatore di Parigi 2024 ha svelato le medaglie dei prossimi Giochi Paralimpici e Olimpici.

Per la prima volta nella storia dei Giochi, ogni medaglia è decorata con un pezzo di metallo dal valore inestimabile e altamente simbolico: il ferro originale della Torre Eiffel. Mettere un pezzo di quello che è uno dei più grandi simboli francesi al centro delle medaglie significa, per Parigi 2024, lasciare agli atleti un ricordo indimenticabile dei Giochi, di Parigi e della Francia.

Il lato anteriore della medaglia paralimpica è una bellissima rappresentazione grafica di una vista dal basso sotto la Torre Eiffel. Per poter distinguere al tatto le tre medaglie – oro, argento e bronzo – sul bordo della medaglia sono incise delle linee. È inciso anche il braille universale, che è anche un omaggio al suo inventore francese Louis Braille.

L’altro lato della medaglia comprende il pezzo di ferro originale della Torre Eiffel a forma di esagono. Costruita per l’Esposizione Universale del 1989, la Torre Eiffel è realizzata interamente con uno speciale tipo di ferro noto come ferro “pozzanghera”. Prodotta a Pompeo in Lorena, la ghisa ottenuta dalla riduzione del minerale di ferro viene raffinata mediante un’operazione chiamata “puddling”. Rimuovendo il carbonio in eccesso ancora presente nella ghisa, il ferro risultante è quasi puro ed estremamente resistente.

Nel corso del XX secolo la struttura della Torre Eiffel subì lavori di ristrutturazione. Alcuni elementi metallici furono rimossi e da allora sono stati conservati con cura. Consegnando questi oggetti sotto forma di medaglie atleti paralimpici e olimpici, la Société d’Exploitation de la Tour Eiffel vuole dare a questi pezzi di storia una seconda vita. Integrando il metallo più iconico del patrimonio francese nel centro delle medaglie più prestigiose dello sport, Parigi 2024 rappresenta la continuità dell’eredità di Gustave Eiffel.