41° Gran Fondo d’Inverno sul Po: debutto positivo della Canottieri Velocior La Spezia

0
277

Conclusa a Torino l’edizione numero 41 della D’Inverno sul Po, la gara di fondo di canottaggio organizzata dalla Società Canottieri Esperia della Presidente Donatella Sarno, anche quest’anno gli organizzatori hanno voluto fortemente all’interno del programma la presenza delle regate per Teams Special Olympics Italia. Presenti le Società della Reale Canottieri Tevereremo Roma, Canottieri Telimar e CUS Palermo, Accademia del Remo Napoli, Polisportiva Mandello, Moto Guzzi Como, Canottieri Gavirate Varese, Canottieri Armida e Canottieri Esperia Torino e la Canottieri Velocior La Spezia 1883  unica Società del Settore Speciale a tenere alti i colori della Liguria.

Il programma gare coordinato da Diletta Zanin ed il Tecnico Nazionale Canottaggio Special Olympics Paolo Ramoni, ha visto venerdì 9 al pomeriggio scendere in acqua gli equipaggi del doppio Canoe e Quattro GIG a seguire le premiazioni sulla Terrazza Romanini. La Canottieri Velocior La Spezia regolarmente iscritta per un problema tecnico non ha potuto prendere parte alle regate. La Sera presso il Circolo Canottieri Esperia serata di gala con la presenza dei Teams e molte Società partecipanti alla gara di fondo del mattino successivo. Per gli Atleti Speciali la mattina di sabato 10 li ha visti confrontarsi nelle prove di Indoor Rowing preliminari e finali individuali maschile e femminile e nelle staffette quattro per un minuto unificate.

La Canottieri Velocior La Spezia, guidate dalla Capo Delegazione Cinzia Riccobaldi, nelle prove individuali, spicca su tutte la Medaglia d’Oro conquistata da Pietro De Rosa, le medaglie d’Argento di Alessia Bono e Lorenzo Bonati il Bronzo di Michael Marangone, gli ottimi piazzamenti di Francesco Nieri, Michele Fedi, Marco Cardinali e Andrea Ciancio. Molto entusiasmanti le Staffette dove il quartetto della Società spezzina presieduta da Domenico Rollo formato da Francesco Nieri, Alessia Bono, Marco Cardinali e Gigi Pich ha conquistato una bellissima Medaglia d’Argento. Medaglia di bronzo per la staffetta composta da Miriam Boutauoi, Lucia Sortino, Michele Fedi e Lorenzo Bonati ed ottimo piazzamento per il quartetto che vedeva sui remo ergometri, Michael e Ivano Marangone, Pietro “Peter” De Rosa e Massimo Tallini.

Gli Atleti delle gare di Indoor Rowing sono stati premiati dal Presidente della Federcanottaggio Giuseppe Abbagnale. “Sono stati due giorni molto intensi, pieni di soddisfazioni sportive e di emozioni, ringrazio di cuore tutta la Società Canottieri Esperia della Presidente Donatella Sarno che il suo Fantastico Staff di volontari e la Società Canottieri Armida del Presidente Gian Luigi Favèro che hanno collaborato a questo grande evento che ha visto quest’anno il record di partecipazioni di Società Canottieri Italiane, la presenza della Nazionale della Romania e della rappresentativa italiana – Commenta Pino Cocco Responsabile Tecnico Settore Canottaggio Speciale del Sodalizio spezzino – Per tutti i nostri Atleti Speciali è stato molto importante stare insieme ed Atleti di valore mondiale, fare inclusione, essere Dentro una Manifestazione cosi importante del Calendario internazionale. Purtroppo per noi per un problema tecnico non abbiamo potuto scendere in acqua e confrontarci con le altre Società a questo primo importante appuntamento del 2024, il prossimo fine settimana saremo a Napoli ospiti della Canottieri ILVA Bagnoli e quindi avremo modo di bagnare i remi per questo nuovo anno sportivo – conclude Cocco –  ringrazio la nostra Società per sostenerci sempre ed essere al nostro fianco, un ringraziamento particolare al nostro Direttore di Sede Riccardo Valori per la preziosa collaborazione ed infine un ringraziamento alla nostra Presidente Liguria della Federazione Carola Maccà che ci segue sempre”.