Campionati Italiani Assoluti Danza Paralimpica: risposta positiva per i savonesi

0
243
Credits: Quilianonline

Buona esperienza per i savonesi presenti la scorsa domenica, 28 gennaio, al PlayHall di Riccione dove si sono svolti, per il settore paralimpico, i Campionati Italiani Assoluti FIDS, decisivi per decretare chi farà parte del Club Azzurro 2024. Tante le esibizioni previste con la Wheelchair, unica specialità riconosciuta al momento a livello internazionale: spazio a gare di Solo, Combi, Danze Standard, Latino americane, Freestyle show dance e Conventional. Tra i giudici internazionali anche il ligure Edo Pampuro, che ha commentato: “Quando si giunge al termine di un’esperienza siamo sempre un po’ tristi, ma non dobbiamo vederla come una vera fine, ma solo come l’inizio di una nuova esperienza, di un nuovo percorso. Ringrazio la Federazione Italiana Danza Sportiva per avermi dato l’opportunità di essere ancora una volta ufficiale di gara ai campionati assoluti, in questa occasione per la danza paralimpica. Un’altra giornata ricca di emozioni sportive da custodire nel cassetto dei ricordi e della memoria. Per niente triste, ma pronto e carico per un nuovo percorso, per altre esperienze”.

Ottimi risultati per gli allievi di Emilia Briano. La quilianese Chiara Bruzzese è medaglia d’argento nel Solo Femminile Over 13 Classe I. Grande secondo posto anche nel Combi WDS Over 13 Classe I insieme al ballerino Carlo Froi, anche qui vicecampioni italiani. L’atleta in carrozzina elettronica Matteo Dante e Sofia Targani, alla loro prima esperienza negli Assoluti, conquistano il sesto posto. Le dichiarazioni della coreografa Briano: “È stata una bella gara e i miei allievi si sono divertiti in pista, c’è stato un forte tifo per loro da parte del pubblico. Matteo e Sofia essendo alla loro prima esperienza in questo tipo di competizione sono stati molto bravi, una sintonia unica e soprattutto una sincronia incredibile. Mi sono piaciuti tanto, sono davvero capaci, Matteo sta crescendo a vista d’occhio! Ieri sera mi ha mostrato il performer che è in lui, l’impegno e il divertimento nello svolgere l’esibizione. Anche Chiara e Carlo sono stati meravigliosi, la nuova presa è venuta bene. Sono molto felice e soddisfatta dei risultati raggiunti, continueremo su questo percorso cercando di fare sempre meglio. Ci metto sempre il cuore per i miei ragazzi e so che anche loro ci tengono tantissimo”.

A sorridere per i suoi successi c’è anche il savonese Simone Capelli: medaglia d’oro nel Solo Maschile, categoria Freestyle. Conquistato così il titolo di campione italiano assoluto con accesso alle competizioni internazionali. Il riacutizzarsi di un infortunio della sua compagna Federica Benvenuto ha impedito ai due la partecipazione in Combi.