Europei: poker di medaglie per Francesco Bocciardo

0
218
Francesco Bocciardo (foto Augusto Bizzi)
Madeira 21-27 aprile 2024 Campionati Europei di nuoto paralimpico nella foto : BOCCIARDO Francesco Foto Augusto Bizzi

Torna a casa con quattro medaglie il campione paralimpico ligure Francesco Bocciardo dagli Europei di nuoto che si sono svolti a Funchal, in Portogallo. Bocciardo ha conquistato un oro, due argenti e un bronzo. L’Italia ha conquistato il medagliere della competizione con 26 ori, 21 argenti e 16 bronzi, risultati che hanno permesso di precedere in classifica l’Ucraina e i Paesi Bassi.

Bocciardo si è riconfermato campione europeo nel 200 stile libero S5. L’azzurro del GS Fiamme Oro e della Nuotatori Genovesi, ha toccato la piastra per primo con il tempo di 2’28”40. Alle spalle dell’italiano secondo piazza per Pulver (NPA) (2’30”20) e terza per l’ucraino Komarov (2’32”87).

Per il portabandiera della Liguria medaglia d’argento anche nei 50 stile libero S5 con il tempo di 33”41. La medaglia d’oro va all’ucraino Komarov che si impone su tutti con un 32”08, bronzo per Pulver (NPA) che tocca la piastra con il tempo di 33”85.

Nell’ultimo giorno di gare Bocciardo conquista il bronzo nella finale diretta dei 100 stile libero S5. “Sono molto contento perché è il mio personale stagionale. Ho dato veramente il massimo e ho fatto la gara come avrei voluto. Ringrazio i miei allenatori Tassara e Rigamonti e tutti quelli che mi sostengono”. Bocciardo con il tempo di 1’10”79 si piazza sul terzo gradino del podio dietro all’ucraino Komarov che conquista l’oro (1’08”31) e Pulver (NPA) che si porta a casa l’argento (1’09”72).

Per Bocciardo anche la medaglia d’argento nella staffetta mixed 4×50 stile libero punti 20 insieme a Monica Boggioni S5 (GS FF.OO/Pavia nuoto), Arianna Talamona S6 (Polha Varese) e Federico Cristiani S4 (Polha Varese). Per i 4 azzurri cronometro fermato a 2’30”51. Sul podio più alto la Spagna (2’29”66) con l’Ucraina bronzo (2’31”05).

“Grande Francesco Bocciardo, straordinaria eccellenza ligure nello sport paralimpico, che ha fatto “tripletta” agli Europei di nuoto: ancora una volta l’atleta genovese ha portato l’Italia e la Liguria sul tetto d’Europa grazie a tre prestazioni superlative che gli sono valse una medaglia d’oro, una d’argento e una di bronzo. Francesco è davvero un esempio per tutti i giovani della nostra regione ed è la dimostrazione di come attraverso lo sport sia possibile superare qualsiasi ostacolo e difficoltà. Lo aspettiamo in Liguria per accoglierlo da grande campione, come merita”. Così il presidente della Regione Liguria  Giovanni Toti e  l’assessore regionale allo Sport Simona Ferro.