“Sport per Tutti”: appuntamento dal 18 al 23 giugno al Lido di Genova

0
97

Nell’anno di Genova 2024 Capitale Europea dello Sport, Lido di Genova e Gruppo Sportivo Special Team Genova – Anffas Liguria propongono alla città “Sport per Tutti”, un evento sportivo gratuito per promuovere l’inclusione sociale. Tutti, ma proprio tutti, potranno iscriversi e partecipare a sei pomeriggi di attività in acqua per promuovere il lavoro di squadra e il bello dello stare insieme senza guardare ad eventuali differenze.

Fitto il programma degli appuntamenti previsti dal 18 al 23 giugno presso il Lido:
Martedì 18 gare di nuoto, Mercoledì 19 staffette non competitive e giochi in acqua, giovedì 20 prove di pallanuoto e mini partite; le attività sono adatte a tutti e si svolgono dalle 16.30 alle 18.30 con gli istruttori dell’ASD Andrea Doria.

Sempre Mercoledì 19, dalle 15 alle 16.30 si svolgerà il convegno “Attività Motorie e potenziamento cognitivo”: il prof. Massimiliano Barduco presenterà i risultati delle sue ricerche sul legame tra i diversi tipi di allenamento, i processi di apprendimento cognitivo e il potenziamento delle funzioni esecutive anche nei soggetti fragili.

La settimana prosegue con il Lido Rainbowteam che quest’anno festeggia i 20 anni di attività al Lido: venerdì 21, sabato 22 e domenica 23 giugno saranno pomeriggi dedicati al sup (stand up paddle), canoa, surf, kayak. Condizioni meteo permettendo, l’ex campione di surf Matteo Bof e il suo staff saranno a disposizione di chi desidera provare questi sport che da anni vengono praticati al Lido dai ragazzi del gruppo sportivo Anffas Genova, con l’obiettivo di vivere nuove emozioni, condividere esperienze di gruppo e superare i propri limiti psico-motori.

Infine sabato 22 giugno sarà possibile scoprire lo special snorkeling: un progetto creato dal Centro Subacqueo Mediterraneo Duilio Mercante di Camogli per consentire davvero a tutti di andare in acqua e sott’acqua divertendosi in piena sicurezza.

Il progetto “Sport per Tutti”, inserito nel ricchissimo cartellone di Genova 2024 Capitale Europea dello Sport, nasce dalla lunga collaborazione tra il Lido e Gruppo Sportivo Anffas Liguria e dalla convinzione che da sempre lo sport sia un grande strumento di inclusione.

«Sport per tutti non è solo il nome di una iniziativa, che siamo felici di poter annoverare all’interno della nostra speciale annualità, ma è anche una delle direttrici su cui è fondato il nostro progetto come Capitale Europea dello Sport – afferma Alessandra Bianchi, assessore allo Sport del Comune di Genova – La nostra città vanta una grande tradizione in numerose discipline acquatiche e, al Lido di Genova ragazzi e ragazze di ogni età ed abilità potranno scoprirle, conoscerle a fondo e divertirsi. Saranno sei giornate favolose all’insegna della condivisione, del gioco, dell’inclusione, dell’aggregazione e della socialità».

«Il 2024 rappresenta un anno molto importante per Genova e per il Lido – afferma Carlo Pittaluga, amministratore unico del Lido di Genova – Collaboriamo sempre volentieri con le istituzioni e abbiamo voluto festeggiare i 20 anni del Lido Rainbowteam dando vita ad un progetto che potesse contribuire a Genova 2024 Capitale Europea dello Sport, che rappresenta una grande opportunità per tutta la città. Il Lido Rainbowteam è un percorso nato dall’idea di Matteo Bof che subito ci ha entusiasmati per la sua forza inclusiva. “Sport per Tutti” è la naturale evoluzione e celebrazione di questo percorso, un evento gratuito aperto a tutti, per eliminare le differenze».

«Al Lido di Genova i nostri atleti si sentono a casa – conferma Adelfina Salvatori, presidente del Gruppo Sportivo Anffas Liguria – perché ogni estate vengono qui, praticano sport e si divertono moltissimo. L’idea di festeggiare le attività del Rainbowteam con un progetto aperto alla città da inserire all’interno di Genova 2024 Capitale Europea dello Sport ci è piaciuta da subito: è un momento di inclusione importante nel quale ciascuno partecipa secondo le proprie abilità, imparando gli uni dagli altri».