Canottieri Velocior La Spezia alla 25^ edizione della Coppa Nisida

0
377

E’ stato lo specchio d’acqua antistante il Circolo Ilva Bagnoli lo scenario dove si è svolto la 25^ edizione della Coppa Nisida, in programma sabato e domenica scorso. Una festa per il Canottaggio Sociale che quest’anno prevede oltre alle tradizionali gare di canottaggio, dove erano presenti le Società Special Olympics con prove sulle Gig a quattro e di indoor rowing, anche numerose esibizioni di altre discipline sportive.

La Manifestazione organizzata dal Circolo Ilva Bagnoli NA coordinato da Mimmo Perna Deus Macchina della manifestazione con tema di questa edizione della Coppa era “Verso il 2026 – ‘Napoli Capitale Europea dello Sport’ … per tutti’ a testimoniare la connessione tra le tematiche di Sport, Ambiente, Salute e Solidarietà sociale. Erano presenti alla manifestazione la ABC a.s. con il progetto sperimentale “Il mare inizia qui” insieme ai ragazzi Ilva young saranno organizzate mostre e incontri con Marevivo, Area Marina Protetta della Gaiola, Scugnizzi a vela, Fisdir e sarà presente anche un presidio dell’AVIS. Si svolgeranno inoltre anche le premiazioni per il Progetto Remare in Libertà, finanziato dal Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, gestito da Sport e Salute e organizzato dalla Federazione Italiana Canottaggio con la collaborazione del Dipartimento Giustizia Minorile e di Comunità del Ministero della Giustizia. La Coppa Nisida è stata patrocinata dal CONI, dal Consiglio Regionale Campania, dal Comune di Napoli, del Team Campagna Special Olympics del Direttore Regionale Salvatore Taurino, dal Comitato Italiano Paralimpico; si avvale del partenariato con le Federazioni sportive e numerose altre Associazioni, la UISP SportperTutti, la Lega Navale ed i Volontari della Protezione Civile. Presente la Società Canottieri Velocior La Spezia del Presidente Domenico Rollo, con due equipaggi a scendere in mare sotto lo sguardo attento della bellissima Isola di Nisida con condizioni meteo marine per la prima parte disturbate da un vento che metteva alla prova gli equipaggi. Nella prima finale era l’armo composto da Francesco Nieri, Andrea Ciancio, Lucia Sortino, Pino Cocco con al timone Giorgio Mastrini dopo una gara molto avvincente a mettere la propria prua davanti a tutti andando a conquistare una bellissima medaglia d’oro. Con il passare del tempo il vento calava così come il bellissimo sole che aveva accompagnato tutte le gare, a scendere in acqua era il secondo equipaggio della Società Canottieri Velocior La Spezia formato da Elisa Mastrini, Lorenzo Bonati, Lucia Sortino, Pino Cocco guidati da Paola Bertoli che concludevano la loro gara con un bellissimo secondo posto aggiudicandosi così la medaglia d’argento. A finire il programma del primo giorno, presso il Circolo Ilva Bagnoli si è svolta si svolta la cena di benvenuto a tutte le Società partecipanti, CUS Bari, Canottieri Armida Torino, Reale Canottieri Tevereremo e Circolo Canottieri Lazio Roma, Accademia del Remo ed i padroni di casa Canottieri Ilva Bagnoli Napoli.

Il mattino successivo tutti gli Atleti alle prove di indoor Rowing individuali di uno e due minuti coordinate dal Tecnico Nazionale Special Olympics Paolo Ramoni dopo le prove preliminari, nella varie Finali, Elisa Mastrini e Michael Marangone conquistano la medaglia d’argento, bronzo per Francesco Nieri e Lorenzo Bonati ed Andrea Ciancio dopo aver conquistato la finalissima si piazza al quinto posto. A premiare tutti gli Atleti il Presidente della Federazione italiana Canottaggio Giuseppe Abbagnale con la Consigliera Responsabile del Settore Fisdir e Special Olympics Rossella Scola, alle gare era presente il Consigliere responsabile della Formazione Valter Molea. A riceve la Coppa artistica per Società la Capo Delegazione Mariella Andreoni.

“Abbiamo voluto fortemente come Società Canottieri Velocior La Spezia essere presenti a questa importante iniziativa sia per il suo valore Sociale e per l’amicizia che lega Mimmo Perna ai nostri Atleticommenta del Responsabile del Settore Canottaggio Speciale dal Sodalizio Spezzino Pino CoccoVorrei ringraziare i tantissimi volontari del Circolo Ilva Bagnoli che si sono messi a disposizione in questo bellissimo evento non solo sportivo, pieno di significati Sociali, dedicato all’ Ambiente al rispetto del Mare ed ai giovani, per farci trascorrere un fine settimana denso di emozioni e divertimento. – infine conclude Cocco – ringrazio la Società Canottieri Velocior che quotidianamente ci sostiene, in particolare nelle Persone del Direttore di Sede Riccardo Valori, il Coordinatore del Settore Tecnico Riccardo Mazzoni, la Volontaria Giovanna Lattanzio che ha coordinato questa trasferta e tutti i volontari che ci supportano”. Prossimo appuntamento ad Aprile a Sabaudia per i Play the Games Nazionali di Canottaggio ed Indoor Rowing.