Mondiali Paracanoa: Amanda Embriaco nona nella finale del KL3 200 metri

0
203

La paracanoa azzurra ha fatto rotta su Duisburg, in Germania, a caccia dei titoli iridati e dei pass per le Paralimpiadi di Parigi 2024 che registreranno per la terza volta la presenza della disciplina nel programma dei tre agitos. Oltre 180 atleti in rappresenta di 35 nazioni si sono presentati ai blocchi di partenza dello Sportpark, tra loro figurano otto delle nove medaglie d’oro di Tokyo 2020. La squadra italiana, guidata dal direttore tecnico Stefano Porcu, sarà composta da nove atleti che hanno già dimostrato di essere molto competitivi. Tra loro la ligure Amanda Embriaco (Canottieri Sanremo), impegnata nel KL3.

L’atleta, dopo aver raggiunto con determinazione le fasi finali, non riesce nell’impresa e termina al nono posto nella finale del KL3 200 metri con il tempo di 50.415. Una gara difficile e competitiva vinta dalla britannica Laura Sugar (45.418) davanti all’argento francese di Nelia Barbosa (47.028), mentre la tedesca Felicia Laberer (47.190) ha preso il bronzo.