Filippo Carossino convocato per i Campionati Europei di Rotterdam

0
354

Ufficiali le scelte dello staff tecnico della Nazionale italiana di pallacanestro in carrozzina guidato da coach Carlo Di Giusto: tra i dodici atleti convocati per prendere parte ai prossimi Campionati Europei, in programma a Rotterdam, in Olanda, dall’11 agosto, ci sono tre novità rispetto alla squadra che lo scorso giugno ha chiuso i Mondiali di Dubai con un prestigioso quinto posto: si tratta di Claudio Spanu e degli esordienti assoluti Lorenzo Bassoli e Samuele Cini. Confermati gli altri nove atleti già presenti negli Emirati Arabi Uniti tra cui il ligure Filippo Carossino. Completano lo staff di Di Giusto i due allenatori Roberto Ceriscioli e Fabio Castellucci.

“Ci aspetta un Europeo estremamente impegnativo – commenta il Direttore Tecnico Carlo Di Giusto; ho scelto a malincuore di sacrificare due punti 4.5 per puntare su ragazzi giovani che potessero permetterci di avere rotazioni differenti a livello di classificazione, ma anche per dare continuità al progetto di crescita dei nostri talenti. C’è poi il ritorno di Claudio Spanu, che potrà essere utile con la sua esperienza. Il livello della competizione è molto alto, gli avversari tanti e numerosi, ma vogliamo fare bene”.

La Nazionale italiana si ritroverà al Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti dell’Acquacetosa nel pomeriggio di domenica 9 luglio, per la prima fase dell’avvicinamento all’Europeo, che si concluderà il 17 luglio. Un secondo e ultimo ritiro si svolgerà sempre all’Acquacetosa a partire dal 1 agosto e fino alla partenza per Rotterdam, prevista per il pomeriggio dell’8 agosto. Gli azzurri esordiranno l’11 agosto alle 16.30 contro Israele. Questo il resto del calendario. Sabato 12 agosto ore 12.30: Turchia vs Italia; domenica 13 agosto ore 16.30: Italia vs Francia; lunedì 14 agosto ore 20: Gran Bretagna vs Italia; martedi 15 agosto ore 11.30: Austria vs Italia. Dal 16 agosto via alla fase ad eliminazione diretta. Le due finaliste del Campionato Europeo conquisteranno la qualificazione diretta alle Paralimpiadi di Parigi 2024; terza, quarta e quinta classificata potranno accedere al torneo di ripescaggio.