Centro estivo ad Altum Park con CSI: l’esperienza di Free Sport

0
565

Altum Park, la struttura di riferimento del CSI per le discipline outdoor, conferma la sua vocazione di essere davvero aperta a tutti, anche a persone diversamente abili.

Asd Free Sport ha messo in calendario ben due appuntamenti a San Desiderio dopo le felici esperienze degli anni scorsi. Una location ideale per questi ragazzi, con ampi spazi, un ambiente tranquillo e rilassante, tanto verde.  27 i partecipanti di età compresa fra i 10 ed i 18 anni, divisi in due gruppi, con altrettanti educatori, in un rapporto che non può che essere uno ad uno.

“E’ stata davvero una bella giornata, la maggior parte dei ragazzi hanno fatto tutto, anche i quattro in carrozzina sono riusciti a svolgere molte attività, il Parco Avventura, il ponte tibetano e tiro con l’arco le più gradite, abbiamo giocato sul campo di calcio- dice Chiara Giordani di ASD Free Sport- anche se forse la disciplina più apprezzata è stata la zip line con tanta partecipazione e incitamento dei compagni in attesa di volare da un albero ad un altro”.

Vedere questi ragazzi che affrontano le sfide con determinazione e con  il sorriso, magari chiedendo che  foto e video dei loro sforzi siano inviati ai genitori, è un balsamo per le stupide preoccupazioni che inutilmente ci angustiano ogni giorno.

L’Asd Free Sport, nata nel 2016, si pone l’obbiettivo di creare varie opportunità di inclusione ed integrazione per soggetti con problematiche  motorie e intellettive. Lo sport e più in generale il movimento sono strumenti importantissimi per superare difficoltà che a prima vista possono sembrare insormontabili.

“Questi ragazzi partecipano al nostro centro estivo che  si concluderà il 28 luglio. L’appuntamento è ogni giorno alle 8.30 in una località diversa perchè ogni settimana ha un tema diverso. Solo per fare qualche esempio- dice Chiara Giordani– andremo al mare in barca a vela, in piscina, faremo escursioni, ci sarà una giornata dell’autonomia, per responsabilizzare ancora di più i ragazzi, quando  dormiremo una notte fuori in Val Trebbia. Il nostro filo conduttore è quello di  scegliere attività outdoor e siamo quindi perfettamente in sintonia con la proposta di Altum Park”.

Ragazze e ragazzi della ASD Free Sport, con i loro educatori, saliranno di nuovo a S. Desiderio a fine luglio coordinati dagli operatori della struttura.