Nasce il gruppo degli Alfieri Paralimpici CIP Liguria

0
618

È composto da sei donne e sei uomini, atleti che ogni giorno portano avanti con forza, determinazione e orgoglio i valori dello sport paralimpico.

In Liguria nasce il gruppo di Alfieri Paralimpici, si tratta di dodici atleti che avranno il compito di trasmettere ai ragazzi delle scuole, nelle associazioni e presso le istituzioni i valori dello sport paralimpico. L’idea nasce dal vicepresidente del Comitato paralimpico della Liguria Dario Della Gatta che ha portato avanti il progetto.

Il gruppo di Alfieri Paralimpici è composto da: Agnese Spotorno (atletica), Amanda Embriaco (canoa/kajak), Andrea Modica (atletica/sci), Cinzia Mongini (danza sportiva), Elisa Corda (canottaggio), Emanuele Valenza (atletica/paracadutismo indoor), Enrico Zappavigna (pallavolo – sport silenziosi); Francesca Salvadè (sport equestri), Francesco Bocciardo (nuoto), Gian Filippo Mirabile (canottaggio), Lorenzo Tonetto (atletica) e Vittoria Oliva (tennistavolo).

“L’obiettivo di questo gruppo di atlete e atleti è quello di diffondere in giro per la Liguria i valori dello sport paralimpico – spiega il vicepresidente del comitato paralimpico della Liguria Dario Della Gatta -. Si tratta di ragazzi straordinari che dimostrano come lo sport rappresenti un valore aggiunto nella società e sia capace di abbattere barriere, creare socialità e integrazione. Per questo è fondamentale parlare ai più giovani così come alle associazioni e alle istituzioni”.

Il nuovo gruppo di Alfieri Paralimpici della Liguria unisce tutta la regione da Levante a Ponente ed è composto da rappresentanti delle principali discipline sportive: atletica, nuoto, canoa, canottaggio, sport equestri, pallavolo, tennis tavolo, danza sportiva, paracadutismo, sci.