I Play the Games di Venezia chiudono l’ottima stagione Special Olympics della Velocior La Spezia

0
155

“Con i Play the Games Canottaggio di Venezia si chiude l’attività in Calendario nazionale Special Olympics Italia della Velocior: un anno di attività iniziato la prima settimana di settembre a Trieste e si è concluso il fine settimana scorso”. Così inizia a raccontare un anno di successi, divertimento, emozioni, abbracci Pino Cocco referente del Settore Canottaggio Speciale della Società Canottieri Velocior La Spezia. “Abbiamo voluto partecipare a tutte le manifestazioni per onorare la fatica e l’impegno di chi con passione ha organizzato Coppe, Trofei e Memorial. A Venezia è stata una Festa del Canottaggio Speciale, oltre a partecipare alle gare di Canottaggio ed Indoor Rowing abbiamo avuto modo di visitare la Città lagunare, unica al Mondo, Murano e Burano”.

Ora la Cronaca di questi tre giorni di Canottaggio inclusione, e Turismo, venerdì 9 pomeriggio, inizio delle gara di canottaggio con Imbarcazione Gig quattro di Coppia, presenti i Teams della Reale Società Canottieri Tevereremo, del Circolo Canottieri Lazio Roma, della Canottieri Armida Torino, Canottieri Adria Trieste ed ovviamente la Società Canottieri Velocior La Spezia. Dopo le batterie preliminari, nelle Finali il sodalizio spezzino presieduto da Domenico Rollo ha conquistato la medaglia d’oro con Leonardo Lancia, Lorenzo Bonati, Francesco Vedovi e Gigi Pich con al timone Pino Cocco nell’altre Finali maschili, Francesco Nieri, Marco Cardinali, Pino Cocco e Gigi Pich con al timone Cinzia Riccobaldi salivano sul secondo gradino del podio, nella finale Femminile le ragazze bianco azzurre Elisa Mastrini, Alessia Bono, Lucia Sortino e Cinzia Riccobaldi timonate da Gigi Pich, non erano da meno e mettevano al collo la seconda medaglia d’argento della Giornata, buon quarto posto per l’armo spezzino composto da Luca Tedeschi, Andrea Ciancio, Cinzia Riccobaldi e Gigi Pich con al timone Pino Cocco. Come accennato sabato 10 mattina libera dedicata Storia, Arte e Cultura della Città dei Dogi e nel pomeriggio preliminari di Indoor Rowing con la presenza anche delle Società, Mandello del Lario, Canottieri Bardolino, la Missione Sportiva Sarzana. Alle 21.30 Cerimonia di Apertura dei Play the Games con sfilata di tutti i Teams delle discipline sportive presenti, sul Red Carper davanti al Palazzo della Mostra Biennale internazionale del cinema del Lido di Venezia alla presenza delle Autorità Civili e militari della Regione Veneto con giuramento dell’Atleta Special Olympics e accensione del tripode con la fiaccola olimpica, ad aprile la Sfilata per la Canottieri Velocior il Capo Delegazione Massimo Tallini.

Domenica Mattina finali di indoor Rowing singolo e Staffette per Società. Medaglia d’oro per Andrea Ciancio, Francesco Nieri ed Alessia Bono, Argento per Leonardo Lancia, Michael Marangone, Aurora Maggiani, Marco Cardinali, medaglia di Bronzo per Lorenzo Bonati ed Elisa Mastrini, buon quarto posto per Luca Tedeschi. Nella Staffetta Maschile quattro per un minuto medaglia d’oro a Francesco Nieri, Marco Cardinali, Andrea Ciancio e Francesco Vedovi, nel Femminile le Atlete Spezzine sono Argento con Alessia Bono, Elisa Mastrini, Cinzia Riccobaldi e Lucia Sortino, nella staffetta mista quarto posto per Michael Marangone, Leonardo Lancia, Mariella Andreoni e Ivano Marangone.

“Tantissime Medaglie per i nostri Atleti spezzini che raccolgono il lavoro di un anno di allenamenti – Commenta Riccardo Mazzoni responsabile Tecnico della Canottieri Velocior – ringraziamo tutta la Società ed in particolare il Direttore di Sede Riccardo Valori, tutti i tecnici e volontari che affiancano con passione il nostro Settore Speciale, alle Istituzioni Locali ed un plauso alle famiglie che con noi condivido il nostro Progetto sportivo per il miglioramento della Persona e l’auto stima per i nostri Atleti Speciali”.