Su il sipario per l’Europeo a squadre di scacchi per non vedenti e ipovedenti

0
280

E’ partito a Genova, presso l’hotel Tower Genova Airport, il Campionato Europeo di Scacchi a squadre per non vedenti e ipovedenti.

L’evento, che per la prima volta nella storia sarà ospitato in Italia, si svolgerà da oggi, giovedì 20 a domenica 30 aprile ed è organizzato da Genova Senza Barriere, comitato costituito appositamente per la competizione internazionale da Ascid (Associazione scacchisti ciechi italiani dilettantistica) e Ibca (International braille chess association) e con il contributo dalla delegazione regionale della Federazione scacchistica italiana.

I numeri

14 squadre partecipanti provenienti da tutta Europa, n. 100 partecipanti e 7 arbitri riconosciuti dalla Federazione Internazionale.

L’apertura del campionato è avvenuta nella maestosa sala meeting dell’Hotel con la presentazione delle squadre e degli arbitri.

Alla presentazione sono intervenuti il Presidente ASCID, Sig. Bersan Vrioni; Giuseppe Franco Pugliese, Presiedente comitato organizzatore “Genova senza Barriere” e Presidente UICI;  La Sig.ra Cristina Minerva, Consigliera italiana UICI; il Sig. Raffaele Di Palo, presidente Regionale Fsi (Federazione Scacchisti Italiani); la Sig.ra Tsypin Diana, Vice president IBCA e il Sig. Vadim Tsypin Capo Arbiter

L’importanza del torneo è quella di porre la candidatura della Regione Liguria
e in particolare Genova per eventi internazionali quali il mondiale nei prossimi
anni. Il campionato godrà anche del patrocinio di Comune di Genova, Coni, Comitato
Italiano Paralimpico e Federazione Scacchistica Italiana.