Oltre 1,8 milioni di euro dalla Regione ad Alfa per l’inserimento dei giovani disabili al lavoro

0
228

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Formazione Marco Scajola, ha deliberato lo stanziamento di oltre 1,8 milioni di euro ad ALFA (Agenzia regionale per il lavoro la formazione e l’accreditamento) per finanziare nuovi percorsi formativi mirati all’inserimento di giovani disabili nel mercato del lavoro.

“Più di 1,8 milioni di euro per finanziare percorsi formativi rivolti a giovani disabili, con la finalità di inserirli nel mondo del lavoro – dichiara l’assessore regionale alla Formazione Marco Scajola – L’importo è stato stabilito in base al fabbisogno degli utenti segnalati dalle Aziende Sanitarie Locali, con il coinvolgimento di un numero stimato di 220 giovani di età compresa tra i 16 e i 25 anni in possesso della certificazione ex legge 104. I ragazzi accederanno a percorsi di formazione calibrati sulle varie esigenze individuali, individuate in base alle indicazioni degli operatori sanitari, per sostenerli nel loro percorso di crescita professionale e umano: un atto concreto – conclude Scajola – per aiutare le fasce più deboli a costruirsi una vita in autonomia e pienamente inserita nella nostra società”.

Per allineare la partenza dei corsi con il calendario scolastico, come richiesto dalle associazioni di rappresentanza dei soggetti disabili, la rilevazione dei fabbisogni è stata anticipata rispetto al passato.