Semifinali Scudetto basket in carrozzina: Carossino trascina la Briantea84 verso il successo

0
232
Filippo Carossino (credits Alessandro Vezzoli)

Si aprono con due partite spettacolari e dagli elevati valori tecnici le serie di semifinali Scudetto, al via sabato 25 febbraio, di basket in carrozzina: l’esito degli incroci vede la UnipolSai Briantea84 Cantù e il S. Stefano Kos Group in vantaggio e con la possibilità di conquistare la finale Scudetto con una vittoria casalinga la prossima settimana. Ma i pronostici rimangono aperti in entrambi i casi, con Dinamo Lab Banco di Sardegna e Deco Metalferro Amicacci Abruzzo pienamente in corsa per riaprire il discorso passaggio del turno.

In una partita complicata, con Dinamo Lab Banco di Sardegna avanti anche di 13 punti, è l’arenzanese Filippo Carossino a dare la scossa ai suoi, sia emotivamente che tecnicamente, con una serie di canestri pesanti che aprono il parziale che si rivelerà decisivo. a Briantea84 proprio nel momento più difficile trova una determinazione e una rabbia agonistica che la portano a segnare addirittura 24 punti nell’ultimo periodo. Carossino ne mette 26, ma soprattutto sfodera una delle prestazioni più importanti della propria carriera e i campioni d’Italia prendono definitivamente il largo fino al 59-49 finale.