Su il sipario in Regione sul Campionato Regionale 2023 di Vela classe Hansa 303

0
665

Dopo il successo della prima edizione torna il Campionato regionale di vela paralimpica classe Hansa 303, che si svolgerà in cinque tappe dal 18 marzo al 3 settembre.
La manifestazione, promossa dalla Commissione Nautica del Comitato Italiano Paralimpico e realizzata grazie all’impegno delle sezioni liguri della Lega Navale Italiana, permetterà di regatare su imbarcazioni della classe Hansa 303 ad atleti con disabilità e normodotati, che si sfideranno sotto l’egida della Federazione Italiana Vela I-Zona e II-Zona.

La prima tappa sarà a Santa Margherita il 18 e 19 marzo, la seconda a Chiavari il 24 e 25 aprile. La terza e la quarta tappa si svolgeranno a Savona (19-21 maggio) e Genova (11-12 giugno). Chiuderà la competizione la tappa di La Spezia, in programma il 2 e 3 settembre.

Durante la presentazione del Campionato 2023 sono stati anche premiati i vincitori della prima storica edizione. Quattro appuntamenti andati in scena nella primavera del 2022 a La Spezia, Chiavari, Genova e Savona, che hanno visto trionfare nel singolo Valia Galdi (secondo Giulio Cocconi, terza Eleonora Ferroni) e nel doppio Eleonora Ferroni e Umberto Verna, davanti a Enrico Carrea e Giacomo Gini (secondi classificati) e Giovanni Ferraro e Piero Maresca (terzi). La Lega Navale Italiana della sezione di Chiavari e Lavagna, a cui appartengono gli atleti vincitori in entrambe le categorie, è stata premiata con il Trofeo challenger CIP, assegnato al Circolo primo classificato.

“La nostra Regione è indissolubilmente legata al mare e agli sport acquatici – spiega l’assessore allo Sport Simona Ferro. – Questa competizione consente alla Liguria di porsi tra le più avanzate nel settore della vela paralimpica. L’imbarcazione Hansa 303, per le sue caratteristiche di sicurezza e affidabilità, permette ad atleti con disabilità di gareggiare alla pari con persone normodotate e di gustare appieno le intense emozioni che dà la vela”.

“Ancora una volta un evento sportivo regionale si conferma una straordinaria occasione per favorire la socialità e l’inclusione
– commenta l’assessore alle Politiche socio sanitarie e Terzo Settore Giacomo Raul Giampedrone. – Insieme all’assessore Ferro stiamo lavorando in modo sinergico per riuscire a creare sempre più opportunità, con il coinvolgimento del terzo settore e di tutto il mondo volontaristico”.

“Nel 2023 abbiamo aggiunto la tappa di Santa Margherita, ma stiamo cercando di portare il Campionato anche a Imperia e Sanremo – annuncia il pluricampione italiano di vela paralimpica Enrico Carrea, presidente della Commissione Nautica del CIP e ideatore del Campionato regionale. – Banali problemi di barriere architettoniche impediscono ai nostri atleti di poter usufruire delle strutture dei circoli velici che dovrebbero organizzare le regate in quelle località. Auspico che tali difficoltà possano essere quanto prima rimosse e che anche lì si possa veleggiare e regatare come nel resto della Liguria”.

“Il Campionato Regionale di Vela non è un evento prettamente sportivo ma è ideato per sensibilizzare i cittadini e le amministrazioni locali e coinvolgere il maggior numero di famiglie o persone con disabilità e normodotate a vivere insieme il mare in barca – spiega Umberto Verna, istruttore di vela e ideatore della Commissione Nautica del CIP. – Per questo motivo è importante aprire un tavolo di confronto con gli enti locali e promuovere ulteriormente la vela e tutti gli sport nautici adattati, non dimenticandone anche l’importante valenza turistica”.

“La Vela paralimpica rappresenta uno dei settori a cui la I-Zona FIV dedica maggiore attenzione – dice Maurizio Buscemi, presidente I-Zona FIV – Attenzione dimostrata con la creazione di centri paralimpici in tutto il nostro territorio, con risorse, mezzi e persone in grado di promuovere l’amore per la Vela a 360 gradi e senza barriere, e con iniziative ad hoc in occasione dello SportAbility day e del Vela day”.