Davide Sciuva cerca il bis con gli Sharks Monza: “Vogliamo difendere lo Scudetto”

0
410

Davide Sciuva si è laureato Campione d’Italia con gli Sharks Monza nell’ultimo campionato di Powerchair Hockey. La vittoria decisiva contro IOP Madracs Udine è ancora nella mente dell’atleta ligure che ora guarda alla prossima stagione, che ripartirà il prossimo 5 novembre, con la stessa determinazione che ha portato i lombardi all’incredibile successo. Ecco le sue parole a SportAbility.

“L’anno scorso dopo il girone abbordabile che siamo riusciti a superare, siamo approdati alle finali Scudetto dove abbiamo  battuto Genova, la mia ex squadra, per 7-2. In finale abbiamo incontrato e superato IOP Madracs Udine. Erano le mie prime finali in Serie A1. Anche dopo diversi anni che sono stato in Nazionale, non sento più la pressione di dover dimostrare qualcosa. Ero lì con l’obiettivo che ci siamo prefissati a inizio campionato. Arrivare fino alla fine per tentare il tutto per tutto, con la speranza di riportare alla mia squadra uno Scudetto che mancava da vent’anni. Regalare questa gioia è quindi stato molto bello. Contento per tutti i tifosi, per la squadra e anche per me. Le emozioni che ho vissuto, fin dai primi giorni di inizio finali, sono state indimenticabili”. Ha detto Davide in merito all’ultimo campionato.

Poi, sguardo sul futuro, con un obiettivo chiaro a partire dalla sfida contro il suo ex club, Blue Devils Genova: “Quest’anno si ricomincia da zero. C’è un nuovo punto da cui iniziare. Non dimentichiamo quello che abbiamo fatto lo scorso anno. Cercheremo di difendere lo Scudetto e di arrivare nuovamente in fondo, fino alle finali. Ora abbiamo un girone da superare. Questo è un girone ostico anche se con squadre abbordabili. Ci saranno ancora i Blue Devils Genova e la novità della neopromossa Torino. La prima partita sarà proprio a Genova il 5 novembre. Si partirà subito forte visto che Genova è una contendente per accedere alle finali. Nella scorsa stagione è stata tra le migliori quattro squadre in Italia. Sono un buonissimo team, molto ostico. Noi dovremo dimostrare di ripartire con il piglio giusto e mettere subito in chiaro che quest’anno vogliamo mantenere lo Scudetto e difenderlo. Ci aspetta una partita difficile ma cercheremo di portarla a casa con le unghie e con i denti. Poi vedremo. Quest’anno ci sono squadre che si sono rinforzate molto come il Venezia e il Padova. Loro non aspettano altro di arrivare alle finali per portarci via lo Scudetto. Speriamo non accada, però ce la giocheremo fino in fondo. Sarà un campionato molto equilibrato. Noi faremo tutto il possibile per confermare l’ultimo successo. Il primo obiettivo è passare il girone come primi, siamo concentrati su questo. Vogliamo dimostrare di non essere sazi per uno Scudetto vinto. Ne vogliamo un altro”.