Allo SportAbility day anche la community “Genova solving for all”

0
Allo SportAbility day anche la community “Genova solving for all”

Sabato 17 settembre tutti i partecipanti alla seconda edizione dello SportAbility day potranno entrare a contatto con la community “Genova solving for all” di Lorenzo Pagnoni. 

Lorenzo vi aspetta nell’atrio della piscina Sciorba per presentarvi la sua attività. Lorenzo è un ragazzo genovese con disabilità motoria dalla nascita. Frequento il Master universitario di I livello in INCLUSIVE TOURISM MANAGER presso l’Università degli Studi di Genova.

“Oltre allo studio ho deciso di mettermi a disposizione di Genova per abbattere le barriere architettoniche, sociali e culturali, con l’obiettivo di migliorare la società e la città per vivere tutti meglio, in quanto le persone con disabilità sono persone e non disabili – afferma Lorenzo – Per cui ho creato il canale Telegram “Genova solving for all” che racchiude le cose che funzionano e non per la città assieme all’avanzamento del progetto”.

La missione del progetto è quella di sensibilizzare le persone nei confronti della disabilità, collaborare con il Comune/Municipio IV – Media Val Bisagno per l’abbattimento delle barriere architettoniche, migliorare il trasporto pubblico per essere idoneo a tutti ed incrementare l’accessibilità web per i locali accessibili indipendentemente dalla propria condizione.

“Attualmente sto portando avanti lo sviluppo del sito web www.genovasolvingforall.it e la creazione di una canzone sul tema con i cantautori genovesi Mike fC e Irene Manca per il progetto “Vengo anch’io! (No, tu no!)” che sarà presentato alle scuole medie/superiori con la missione di fare capire a fondo ai giovani l’argomento disabilità. Come si dice la disabilità è una condizione, non una malattia!” conclude Lorenzo.

Nessun Articolo da visualizzare