Mondiali di nuoto paralimpico 2022: l’azzurro Bocciardo in partenza per Madeira

0
802

Si avvicina l’appuntamento più importante dell’anno per il nuoto paralimpico azzurro: nei prossimi giorni a Madeira si disputeranno i Mondiali. Nuova convocazione per uno dei leader della squadra italiana. Il genovese Francesco Bocciardo è pronto all’ennesimo grande evento e a scrivere nuove pagine di questo sport. Ecco il comunicato ufficiale della Finp:

“Ci siamo! Solo poche ore dividono i 23 atleti azzurri dall’evento dell’anno che si terrà presso il Complexo de Piscinas Olimpicas do Funchal nell’Arcipelago di Madeira (Portogallo) dal 12 al 18 giugno prossimi. Saranno oltre 500 gli atleti in gara appartenenti a ben 61 Nazioni partecipanti per un totale di 174 eventi gara. Le ragazze e i ragazzi della FINP tornano a distanza di un anno a Madeira luogo in cui nel 2021 in occasione dei Campionati Europei fecero incetta di medaglie, conquistando la classifica open (aperta alle Nazioni extraeuropee), preludio di una Paralimpiade, come quella di Tokyo, che nessuno mai dimenticherà.

Poche ore, dunque, mancano per ritrovarsi e guardarsi negli occhi prima di iniziare l’avventura, l’ennesima che consoliderà ancora una volta l’unione e la forza della squadra guidata dal Direttore Tecnico Riccardo Vernole e dai Tecnici Nazionali Vincenzo Allocco, Federica Fornasiero, Matteo Poli, Enrico Testa, e Massimiliano Tosin e dal tecnico di società Micaela Biava.

I CONVOCATI

UOMINI
Alberto Amodeo (Polha Varese), Simone Barlaam (G.S. FF.OO./Polha Varese), Luigi Beggiato (G.S. Fiamme Gialle/Circolo Sportivo Guardia di Finanza), Francesco Bettella (G.S. FF.OO./Civitas Vitae Sport Education), Federico Bicelli (Polisportiva Bresciana no Frontiere), Francesco Bocciardo (G.S. FF.OO./Nuotatori Genovesi), Vincenzo Boni (G.S. FF.OO./Caravaggio Sporting Village), Simone Ciulli (G.S.Fiamme Azzurre/Circolo Canottieri Aniene), Antonio Fantin (G.S. FF.OO./SS Lazio nuoto), Emmanuele Marigliano (Centro Sportivo Portici), Riccardo Menciotti (Circolo Canottieri Aniene), Efrem Morelli (G.S. FF.OO./ Canottieri Baldesio), Federico Morlacchi (G.S.Fiamme Azzurre/Polha Varese), Stefano Raimondi (G.S.FF.OO./Verona Swimming Team).

DONNE
Alessia Berra (Polha Varese), Monica Boggioni (G.S. FF.OO./ AICS Pavia Nuoto), Giulia Ghiretti (G.S. FF.OO./ Asd Ego Nuoto), Carlotta Gilli (G.S. FF.OO./Rari Nantes Torino), Xenia Francesca Palazzo (G.S.Fiamme Azzurre/Verona Swimming Team), Angela Procida (G.S. FF.OO./ Centro Sportivo Portici), Martina Rabbolini (Non vedenti Milano), Alessia Scortechini (Circolo Canottieri Aniene), Giulia Terzi (Polha Varese).

La Cerimonia di apertura sarà domenica 12 giugno a partire dalle ore 14.40, il portabandiera e porta cartello ITALIA saranno annunciati il 10 giugno dal Presidente Roberto Valori. La Cerimonia di chiusura invece sarà sabato 18 giugno prima della prima finale.

Il viaggio sta davvero per iniziare, sarà un viaggio da seguire, da vivere, da ascoltare e da raccontare.

Qualche numero delle passate edizioni:
L’ITALIA AI MONDIALI DI NUOTO
Malta 1994 (8 medaglie)
Christchurch 1998 (1 argento)
Mar del Plata 2002 (3 medaglie)
Durban 2006 (2 bronzi)
Eindhoven 2010 (2 ori, 2 argenti e 1 bronzo) 24^ nel medagliere generale
Montrèal 2013 (2 ori, 4 argenti, 3 bronzi) 15^ nel medagliere generale 
Glasgow 2015 (3 ori, 6 argenti, 2 bronzi) 12^ nel medagliere generale
Città del Messico 2017 (20 ori, 10 argenti, 8 bronzi)  4^ nel medagliere generale 
Londra 2019 ( 20 ori, 18 argenti, 12 bronzi) 1^ nel Medagliere”.

Le parole di Francesco Bocciardo prima della partenza: “Avrò le gare il 12, il 17 e il 18 di giugno. La prima sarà il 50 stile, nella seconda farò i 200 e l’ultima sarà i 100 stile libero. Sui 200 e sui 100 ci punto molto perché arrivo dalla Paralimpiade come campione uscente. Mentre sui 50 ci proviamo, spero di riuscire a entrare in finale di nuovo e magari riuscire a scalare qualche posizione, anche se sarà molto difficile. Abbiamo anche l’incognita staffetta, vedremo se riuscirò ad entrare”.