Campionati di Para Triathlon a Massa: vittoria e nuovo record italiano per il genovese Sciaccaluga

0
364

Neanche il grande caldo ha fermato il genovese Giovanni Sciaccaluga che ha conquistato la vittoria finale ai campionati italiani di Para Triathlon che si sono svolti alla Marina di Massa. Per lui anche record italiano nella categoria Pts3.

Primo campionato italiano nella nuova disciplina intrapresa da Sciaccaluga già protagonista nel nuoto alle Paralimpiadi di Rio. Subito un’ottima prestazione culminata nella conquista del titolo. Seconda piazza per il sardo Nicola Azara. In tutto 750 metri a nuoto, 20 km in bici e 5 km di corsa: una tripla disciplina che impegna mente e corpo per tutta la durata della gara conclusa con il tempo di 1h14’53”.

Soddisfatto per la prestazione e per la vittoria l’atleta ligure al suo primo campionato italiano: “Nella prima frazione del nuoto sono andato molto bene, sono riuscito a far girare le braccia senza problemi nonostante la presenza delle meduse attorno” al termine della prima frazione Sciaccaluga era già in testa sul diretto rivale. A quel punto i 20 km in bici con il genovese che ha aumentato il vantaggio sul secondo fino a 5 minuti: “Mi sentivo bene ma pian piano la fatiche delle gambe si facevano sentire ma non ho mollato nulla” ha raccontato a fine gara.

Dopo il cambio gli ultimi 5 km  di corsa nel lungomare di Massa. “Vedevo che il mio avversario era sempre più lontano e non potevo farmi sfuggire il mio primo titolo italiano. Quando si vince lo si fa sempre insieme al gruppo di persone che mi stanno vicino e mi supportano, ringrazio per questo la mia allenatrice Camilla Priarone, il mio allenatore Filippo Tassara e la mia società la Asd Andrea Doria Loano. Prossimi obiettivi? Partecipare a gare internazionali e continuare a migliorarmi giorno dopo giorno” conclude Sciaccaluga.