I consigli di Jalil: Andrew Howe a scuola con il CSI e Fiamma Satta che racconta la sua disabilità

0
69

Anche oggi I consigli di Jalil toccano numerosi temi. Da una storia di coraggio individuale si passerà all’importanza dell’integrazione, sia nelle scuole, sia nelle società. Infine una lodevole iniziativa per avvicinare i ragazzi con disabilità allo sport, nata da un’istituzione comunale. Buona lettura su SportAbility.

Dallo scorso 8 novembre è tornato in onda, all’interno delle puntate di Geo & Geo, il programma “A spasso con te” ideato dalla giornalista Fiamma Satta. La stessa ha avuto il coraggio di raccontare la propria disabilità con serenità. Su dedalomultimedia.it tutte le sue sensazioni e il suo modo di raccontare la disabilità.

Uno dei tanti esempi di integrazione nel mondo dello sport è quello del Golf Club Montebelluna. Jalil ha scoperto l’iniziativa lodevole nella quale i soci giocano insieme ai disabili abbattendo ogni barriera. La vicenda su tribunatreviso.gelocal.it.

Il viaggio di oggi, ci porta all’impegno di un grande atleta italiano Andrew Howe. L’azzurro è al fianco del CSI nelle scuole. Nell’articolo scovato da Jalil siamo a Teramo. Le attività portate avanti consistono nella pratica di 8 sport semplificati e un evento finale che si terrà a febbraio. L’iniziativa prevede anche lo sviluppo di attività motorie e giocomotricità per i disabili all’interno del Centro ANFFASS. Tutte le informazioni su rpiunews.it.

Oggi la ricerca si conclude a Foligno, dove il Comune ha dato il via alla Carta Sport per avvicinare i disabili all’attività motoria. Una misura sperimentale in favore di cittadini con disabilità che vogliono avvicinarsi alla pratica sportiva anche in un’ottica di socializzazione. Dettagli e interessanti commenti su radioinblu.it.