1°Torneo Libertas – Memorial “Massimo Conterno”: che festa a Cairo Montenotte

0
977

Sabato 30 ottobre si è svolto il 1°Torneo Libertas – Memorial “Massimo Conterno”, dedicato all’atleta paralimpico mancato nel 2010 e organizzato dal Liguria Hockey Club con il supporto della società di casa Hockey Club Pippo Vagabondo. Giornata emozionante e all’insegna dello sport per tutti.

Il programma prevedeva sei partite nelle due categorie presenti alla rassegna (C/21 e DSA), arbitrate da Andrea Nari e Fabrizio Conti. Grande partecipazione di pubblico nel completo rispetto delle norme Anti Covid-19. Il risultato ha visto trionfare il Liguria Hockey Club ma a contare è stato soprattutto lo spirito della manifestazione.

Carlo Colla, vicepresidente Libertas Liguria ha sottolineato proprio la funzione sociale dello sport:

“Nel ringraziare quanti con il loro prezioso e volontario contributo (in primis l’encomiabile Nadia Mussina) hanno reso possibile la realizzazione di questa inedita manifestazione, che è la prima in assoluto per la nostra regione, e nell’assumere l’impegno di darne continuità negli anni a venire in modo da farlo divenire un tradizionale punto di riferimento; voglio dar merito all’amministrazione locale per aver appoggiato l’iniziativa così come al CNS Libertas, nonché alla struttura socio riabilitativa Villa Sanguinetti gestita dalla cooperativa Lanza del Vasto e dall’Associazione Diversamente. L’idea di disputare questo torneo di hockey a 5 paralimpico oltre che per ricordare Massimo Conterno si è potuta concretizzare anche grazie al progetto “Trasformare i confini in soglie” promosso dall’ASL 2 e dal Distretto Sociale “Bormide” con il prezioso contributo delle Fondazioni Compagnia San Paolo e De Mari. Siamo orgogliosi di aver posto un’altra pietra miliare nel lungo e tortuoso cammino per l’abbattimento culturale delle barriere”.