Ad Albisola Superiore parte l’operazione Albi Abilia

0
89
Genova, palazzo Ducale. la premiazione degli atleti olimpici e paralimpici reduci dall'esperienza di Tokyo 2021. Matteo Orsi.

Il comune di Albisola Superiore, in partenariato con la Cooperativa Sociale Arcimedia, capofila del progetto Albi Abilia, e con l’ASD Atletica Alba Docilia, la Società Cooperativa Sociale ed Ente di formazione accreditato Regione Liguria Emmedi, il CSV Polis Centro di servizi Ponente Ligure Solidale, la Società Cooperativa Sociale Bandiera Lilla e l’AIAS Savona Onlus ha partecipato al bando promosso dalla Regione Liguria “Abilità al Plurale 2”, per la realizzazione di progetti integrati, da attivare sui territori provinciali, volti ad offrire ai soggetti svantaggiati esperienze innovative e personalizzate di inclusione sociale, ottenendo un importante finanziamento regionale.

L’Operazione Albi Abilia è finalizzata all’inclusione sociale di persone disabili e migranti attraverso lo sport, per agevolare il loro inserimento nel contesto sociale grazie all’apprendimento delle discipline sportive e la partecipazione ad eventi e gare sia individuali sia all’interno di squadre. La Cooperativa Arcimedia, data la pluriennale esperienza nell’inclusione sociale dei soggetti deboli in situazioni di bisogno e a rischio povertà, è stata incaricata di condurre il partenariato per realizzare l’Operazione Albi Abilia, insieme ai partner che ne condividono gli obiettivi.

L’idea centrale dell’Operazione è quella di avvicinare le persone con disabilità fisiche, psichiche e sensoriali e immigrati alle attività sportive, in particolare alle discipline dell’atletica leggera e preparare alcuni di loro a partecipare a gare paralimpiche. La sede di svolgimento delle attività sportive è l’impianto “G. Fazzina” di Albisola Superiore, gestito dall’ASD Atletica Alba Docilia, tramite convenzione con il Comune stesso, che grazie al bando sarà attrezzato con materiale idoneo alla pratica sportiva per persone con disabilità.

Il progetto partirà con la prima delle azioni che prevede la promozione dell’operazione e delle azioni previste, la creazione della rete associativa e le azioni di sensibilizzazione della comunità cittadina. Il progetto sarà articolato dalle successive azioni operative, realizzate attraverso la formazione degli operatori, di corsi per tecnici sportivi abilitanti all’insegnamento delle discipline paralimpiche, nonché la preparazione atletica dei beneficiari dell’Operazione e l’organizzazione di gare. Il progetto avrà come conclusione delle quattro azioni operative la realizzazione dell’evento sportivo pubblico “Sport per tutti” Alba Abilia.