Paradressage: ufficiale la convocazione a Tokyo per la genovese Francesca Salvadè

0
297

Anche gli azzurri del Paradressage sono pronti a volare per Tokyo per prendere parte ai prossimi Giochi Paralimpici in programma in Giappone dal 24 agosto al 5 settembre.

La Federazione Italiana Sport Equestri ha infatti convocato oggi  quattro azzurre che scenderanno nei rettangoli dell’Equestrian Park di Tokyo, sito paralimpico in cui si svolgeranno le competizioni di paradressage, per la precisione dal 26 al 30 agosto.

Tra loro anche la genovese  Francesca Salvadè (Dressage Life Asd) su Oliver-Vitz.

“Un mese e si parte per la mia terza Paralimpiade! Dopo Londra 2012 con il grande Comy, Rio 2016 con il mio nano del cuore Muggy, ora sarà il piccolo super Oliver ad accompagnarmi in questa nuova grande avventura in territorio giapponese! Il primo ringraziamento va proprio a lui, Oliver, perché in questi 2 anni insieme ha messo tutto il suo cuore e la sua volontà per cercare di capirmi, assecondarmi, insegnarmi, farmi capire che sarebbe stato il mio futuro, quando io credevo solo nel mio piccolo “Topolino”, il mio compagno per eccellenza da 9 anni ormai. Ma soprattutto perchè sa essere un guerriero nei momenti difficili e mi ha regalato la sua fiducia! Un grazie particolare ai miei tecnici Norma Paoli Cirocchi, Italo Cirocchi e tutto il Team Dressagelife che rende tutto ciò possibile, allenando e curando i miei cavalli quotidianamente e soprattutto insegnandomi a crescere tecnicamente, curando ogni particolare.  Grazie ai miei genitori che sostengono e supportano ogni mia scelta ed il mio percorso sportivo! 

Grazie a chi crede in noi, quindi tutti i miei supporter e sponsor Selleria Equipe, Benedetta Equipe, Veredus Horse Riding Equipment, Alessandro Pellegrini, Cavalleria Toscana, Jonathan Sitzia, Sergio Grasso, KEP Italia, Lelia Polini, Linea UniKa Italian Quality, Alberto Maiani, Sara Maiani, Incrediwear Equine, Tech Stirrups e Pixio Pixem. 
Grazie a Max Corfini che ha ideato e creato la nostra nuova kur, ci impegneremo al massimo per qualificarci al freestyle e poterla mostrare a tutti!!!!
Grazie a Marzia Chilelli perché si è fidata di me e mi ha scelta per essere la nuova compagna del suo fantastico Olly. So quanto sia stata dura, ma devi essere orgogliosa del fantastico cavallino che hai tirato su e di tutto il cuore che mi sta dando! 

Un grande in bocca al lupo alle mie compagne di squadra Sara Morganti, Carola Semperboni, Federica Sileoni e un grande abbraccio a Federico Lunghi  che tornerà più forte di prima !!!

Grazie a tutta la Federazione Italiana Sport Equestri e la Delegazione che ci accompagnerà a Tokyo !! Anna Baroni, Ferdinando Acerbi, Alessandro Benedetti, Mario Ferrante, Antonio Inghilleri, il vet Fabrizio ed ai tecnici personali dei miei compagni Laura Conz e Francesca Cavaglià”.