Matteo Orsi qualificato per le Paralimpiadi di Tokyo

0
286

“Mi sembra incredibile ma alla fine ce l’ho fatta! Sono riuscito a qualificarmi per le paralimpiadi di Tokyo! Sono davvero felice che tutto il lavoro fatto abbia dato i suoi frutti. Ringrazio tutti quelli che in questi anni hanno sempre creduto che io potessi farcela”.
E’ l’annuncio su Facebook di Matteo Orsi, atleta savonese paralimpico che a Tokyo, tra due mesi, coronerà il suo sogno sportivo con la partecipazione alle Paralimpiadi.

La sua storia ci insegna ad affrontare con grande decisione le difficoltà che la vita pone sul nostro cammino. La sua esistenza cambia il 25 maggio 2014  a causa di un grave incidente stradale, avvenuto mentre in motorino sta tornando da una partita di calcetto. Un incidente che lo costringerà a vivere sulla sua sedia a rotelle a causa di lesioni irreversibili alla colonna. Matteo esce dopo 5 mesi di ospedale ed è proprio qui che conosce  il tennistavolo.

Un palmares stellare. Tre medaglie d’oro ai Mondiali Under 23 di Praga 2016, la vittoria agli European Paralympic Youth Games  a Genova 2017,  il titolo italiano assoluto e tante affermazioni a livello internazionali.

Matteo Orsì è, nel 2021, anche testimonial del progetto “Una Classe di Valori” di Stelle nello Sport. Con Matteo, la squadra ligure alle Paralimpiadi sale a 4 unità: Orsi, Francesco Bocciardo (Nuoto), Francesca Salvadè (Sport Equestri) e Gian Filippo Mirabile (Canottaggio).