Da mercoledì il canottiere Gianfilippo Mirabile cerca il pass per le Paralimpiadi

0
967

Si accendono i riflettori sul settore Pararowing in vista delle Paralimpiadi di Tokyo. A Gavirate, infatti, dal 3 al 5 giugno si disputeranno le qualifiche paralimpiche riservate ai singoli PR1 maschile e femminile e al doppio PR2 misto.
A caccia del pass per Tokyo, nel doppio misto, Gianfilippo Mirabile (SS Murcarolo), “mister record del mondo” al remoergometro insieme a a Chiara Nardo (SC Padova).

“E’ un anno che ci alleniamo per quest’evento e siamo arrivati a questo momento in ottima forma – afferma Mirabile – Siamo fiduciosi: abbiamo avversari di tutto rispetto come Australia, Canada e Russia al nostro livello ma venderemo cara la pelle”. I risultati precedenti. “Abbiamo buoni dispendi già agli Europei, abbiamo fatto vedere che ci siamo anche noi: ci sono due pass uno dobbiamo prenderlo”. Straordinario il palmares di Nardo e Mirabile. “Chiara ha vinto più di 700 gare nel trotto prima dell’incidente e passare nel canottaggio, dunque ha la mentalità giusto. Io sinceramente non le ho mai contate da quando ho iniziato a fare sport ma in 45 anni, tra normo e Para, ne ho vinte Ora mi manca solo partecipare a una Paralimpiade e, dopo aver vinto tutto nel ciclismo, atletica leggera paratriathlon e canottaggio, penso di meritarmela”.

Il programma delle qualificazioni vede le batterie previste per il 3 giugno (10.00 – 10.48), i recuperi per il 4 giugno, dalle 10.00 alle 10.24, e la finali, dalle 10 alle 10.30, del 5 giugno.